testata
la penso così...: da genesis in data 22.01.2018
truffa a Venezia

Leggo sull’ANSA di oggi (22.01.2017): Maxiconto Venezia, in arrivo decalogo anti-truffe a Carnevale

Da quanto citato nella notizia in alcuni locali veneziani è stata fatta pagare ina cifra esorbitante, 1.100 €, per 4 bistecche una frittura mista acqua e servizio.

Non voglio entrare nella polemica se sia giusto o meno che i locali, in questo caso veneziani, siano in mano a chi veneziano non è, ma che l’esercizio pubblico sia gestito o meno da un imprenditore locale o no non può ledere l’immagine di una città come Venezia che deve la sua vita al turismo.

Non solo certi locali dovrebbero essere fatti chiudere, ma il comune, in questo caso di Venezia, dovrebbe chiedere un grosso risarcimento per il danno recato all’immagine della città.

Qui ho parlato di Venezia, ma quanto detto vale per tutto il nostro territorio.

gianni_c
29.01.2018

ciao genesis

hai perfettamente ragione


non puoi rispondere,puoi solo leggere i vari post.
torna alla index del forum e loggati o iscriviti


segnala su: