testata
le ricette della nonna: da gianni_c in data 13.03.2018 [Busseto IT]
cachi alla Giuseppe Verdi
foto gianni_c

Si narra che Giuseppe Verdi fosse un grande estimatore dei kaki e amasse consumerli a fine pasto come dalla seguente questa ricetta.

Nell’immagine copia della lettera di ringraziamento inviata dal Maestro alla ditta dei Fratelli Ingegnoli che per primi importarono [*] le piante di cachi a Milano e avevano inviato a Sant’Agata una cassetta di sei frutti.

  • 6 cachi
  • 100 g di zucchero
  • 2 bicchieri di champagne [**]

Lavare ed ascugare i cachi, eliminare il picciolo e tagliarli a metà orizzontalmente.
Disporre i cachi tagliati su un piatto, cospargerli di zuccero e irrorarli con lo champagne.
Tenere in fresco (frigorifero) per un po’ di tempo e servirli come dessert.

[*] Diospyros kaki antichissima pianta originaria dell’Asia orientale e diffusosi in Europa circa a metà ‘800.
[**} All’epoca del Maestro non era ancora molto conosciuto, ma oggi al posto dello champagne si suggerisce di utilizzare il miglior prosecco italico.

La ricetta è stata ricavata da una pubblicazione dell’associazione verdissime.com

marinadaprelà
13.03.2018

Da provare!!!!!


non puoi rispondere,puoi solo leggere i vari post.
torna alla index del forum e loggati o iscriviti


segnala su: