testata
...o un biasimo: da gianni_c in data 08.06.2020 [Busseto IT]
SIAE roboanti dichiarazioni stanno finendo nemmeno in un sussurro
foto gianni_cfoto gianni_c

Voglio citare alcuni passi di alcuni giornali:

La Casa di Giuseppe Verdi a Busseto è “salva”. Lo storico Palazzo Orlandi dove il Maestro compose Stiffelio, Rigoletto e Luisa Miller...

Magnati russi e ricchi cinesi dovranno aspettare. In vendita ormai da qualche mese...

Il 20 dicembre [2014] scorso era stato firmato l'atto condizionato per l'acquisto della casa dove il Maestro Giuseppe Verdi visse e lavorò a lungo e dove, tra l'altro, compose alcune delle sue opere più significative, tra cui il Rigoletto, la Traviata, Luisa Miller, Stiffelio...

Salva dal degrado NO certamente  e forse, tristemente, era meglio che palazzo Orlandi fosse stato acquistato dai cinesi.

I brani citati sono stati pubblicati tra gennaio e febbraio 2014, ma oggi dopo diversi anni, non si nota alcun segno di lavoro, anzi dato che la nuova proprietà, parlo dell’ente SIAE, aveva promesso mari e monti, molte attività commerciali che operavano nei portici del palazzo sono state trasferite, desertificando ulteriormente, come se ce ne fosse bisogno, il centro del paese.

Digitando su google-immagini: “palazzo Orlandi” ci si rende conto di cosa stiamo perdendo.
Invito le autorità competenti, le associazioni  e chi ama la cultura, a cercare di sollecitare detto Ente ad intervenire quanto prima.

Una nota:
Il palazzo fu ristrutturato agli inizi del 1800. Nel 1845 fu acquistato dal M° Giuseppe Verdi che vi andò ad abitare, more uxorio, col soprano Giuseppina Strepponi,  scandalizzando i benpensanti bussetani.


non puoi rispondere,puoi solo leggere i vari post.
torna alla index del forum e loggati o iscriviti


segnala su:

facebook    mewe borgo-italia