borgo-italia

borgo-italia

gli speciali
italiano  english
Corchia: un tuffo nel medioevo
(Berceto (PR) Emilia Romagna)
testi di: borgo-italia [solo desktop] - foto di: Lina
1/29]

Corchia - borgo medioevale
2/29]

Corchia - borgo medioevale
3/29]

Corchia - borgo medioevale
4/29]

Corchia - borgo medioevale
5/29]

Corchia - borgo medioevale
6/29]

Corchia - borgo medioevale
7/29]

Corchia - borgo medioevale
8/29]

Corchia - borgo medioevale
9/29]

Corchia - borgo medioevale
10/29]

Corchia - borgo medioevale
11/29]

Corchia - borgo medioevale
12/29]

Corchia - borgo medioevale
13/29]

Corchia - borgo medioevale
14/29]

Corchia - borgo medioevale
15/29]

Corchia - borgo medioevale
16/29]

Corchia - borgo medioevale
17/29]

Corchia - borgo medioevale
18/29]

Corchia - borgo medioevale
19/29]

Corchia - borgo medioevale
20/29]

Corchia - borgo medioevale
21/29]

Corchia - borgo medioevale
22/29]

Corchia - borgo medioevale
23/29]

Corchia - borgo medioevale
24/29]

Corchia - borgo medioevale
25/29]

Corchia - borgo medioevale
26/29]

Corchia - borgo medioevale
27/29]

Corchia - borgo medioevale
28/29]

Corchia - borgo medioevale
29/29]

Corchia - borgo medioevale

gli speciali di
BORGO ITALIA

italiano english
i nostri sponsor
fantasy tale travel Ci sono un sacco di posti che vale la pena di scoprire
borgo-italia: gli speciali
scrivi un commento scrivi un commento    leggi commenti leggi commenti [0]

Corchia: un tuffo nel medioevo
(Berceto (PR) Emilia Romagna)

Molte possono essere le ragioni per inerpicarsi lungo le tortuose e solitarie strade appenniniche.
Non vogliamo parlare degli eccelsi e rinomati “sapori parmensi”, ma di un borgo incastonato tra i castagni della val Munabiola.
Corchia: piccolo borgo a struttura quadrangolare che con i viottoli scavalcati da archi, le logge, i balconi, i portici quasi esclusivamente in pietra conserva un’atmosfera che ti proietta nel più profondo medioevo.
La chiesa, dedicata a San Martino, attualmente non più ad uso religioso, presenta una inusuale facciata con un campanile sostenuto da un arco aggettante sulla strada principale.

clicca sulle foto per ingrandirle/chiuderle
Corchia - borgo medioevale
[1]
Corchia - borgo medioevale
[2]
Corchia - borgo medioevale
[3]
Corchia - borgo medioevale
[4]
Corchia - borgo medioevale
[5]
Corchia - borgo medioevale
[6]
Corchia - borgo medioevale
[7]
Corchia - borgo medioevale
[8]
Corchia - borgo medioevale
[9]
Corchia - borgo medioevale
[10]
Corchia - borgo medioevale
[11]
Corchia - borgo medioevale
[12]
Corchia - borgo medioevale
[13]
Corchia - borgo medioevale
[14]
Corchia - borgo medioevale
[15]
Corchia - borgo medioevale
[16]
Corchia - borgo medioevale
[17]
Corchia - borgo medioevale
[18]
Corchia - borgo medioevale
[19]
Corchia - borgo medioevale
[20]
Corchia - borgo medioevale
[21]
Corchia - borgo medioevale
[22]
Corchia - borgo medioevale
[23]
Corchia - borgo medioevale
[24]
Corchia - borgo medioevale
[25]
Corchia - borgo medioevale
[26]
Corchia - borgo medioevale
[27]
Corchia - borgo medioevale
[28]
Corchia - borgo medioevale
[29]

Un po’ di storia:
Forse tra i primi insediamenti un ostello risalente al XII secolo, la via franchigena passa nelle vicinanze.
La storia più recente è legata allo sfruttamento delle miniere in cui si pensava e sperava che fosse presente l’oro, illusione durata siano a metà del XVI con i Farnese.
Ma oro non era se non il cosiddetto “oro degli stolti” ossia pirite, minerale di ferro.
Nel 1865 iniziò lo sfruttamento delle miniere di rame, durato sino al 1942, le gallerie minerarie sono ancora visibili nelle vicinanze, sulle pendici del monte Maggio.

Un minimo appunto:
finanziata dagli emigrati in America e Francia, al margine del paese è stata costruita una nuova chiesa.
Forse varrebbe la pena restaurare la vecchia chiesa di San Martino, che, da quanto si riesce ad intravedere, avrebbe tutt’altro significato e spessore storico ed architettonico.

testi di: borgo-italia [solo desktop]
foto di: Lina

data di pubblicazione: 24-09-2012