Il mio sito utilizza cookie di terze parti. Se vuoi saperne di piu', leggi qui. Per utilizzare i servizi necessario acconsentire all'utilizzo.

 borgo-italia

borgo-italia

gli speciali
italiano  english
l'abbazia del Santo Salvatore e San Lorenzo a Settimo
(Scandicci (FI) - Toscana)
testi di: borgo-italia [solo desktop] - foto di: Silvia Testa
1/45]
Badia a Settimo
2/45]
Badia a Settimo
3/45]
Badia a Settimo
4/45]
Badia a Settimo
5/45]
Badia a Settimo
6/45]
Badia a Settimo
7/45]
Badia a Settimo
8/45]
Badia a Settimo
9/45]
Badia a Settimo
10/45]
Badia a Settimo
11/45]
Badia a Settimo
12/45]
Badia a Settimo
13/45]
Badia a Settimo
14/45]
Badia a Settimo
15/45]
Badia a Settimo
16/45]
Badia a Settimo
17/45]
Badia a Settimo
18/45]
Badia a Settimo
19/45]
Badia a Settimo
20/45]
Badia a Settimo
21/45]
Badia a Settimo
22/45]
Badia a Settimo
23/45]
Badia a Settimo
24/45]
Badia a Settimo
25/45]
Badia a Settimo
26/45]
Badia a Settimo
27/45]
Badia a Settimo
28/45]
Badia a Settimo
29/45]
Badia a Settimo
30/45]
Badia a Settimo
31/45]
Badia a Settimo
32/45]
Badia a Settimo
33/45]
Badia a Settimo
34/45]
Badia a Settimo
35/45]
Badia a Settimo
36/45]
Badia a Settimo
37/45]
Badia a Settimo
38/45]
Badia a Settimo
39/45]
Badia a Settimo
40/45]
Badia a Settimo
41/45]
Badia a Settimo
42/45]
Badia a Settimo
43/45]
Badia a Settimo
44/45]
Badia a Settimo
45/45]
Badia a Settimo

gli speciali di
BORGO ITALIA

italiano english
i nostri sponsor
fantasy tale travel Ci sono un sacco di posti che vale la pena di scoprire
borgo-italia: gli speciali
scrivi un commento scrivi un commento    leggi commenti leggi commenti [0]

l'abbazia del Santo Salvatore e San Lorenzo a Settimo
(Scandicci (FI) - Toscana)

La nostra amica Silvia nel corso del suo 'certosino' lavoro per la realizzazione del libro "Abbazie e siti cistercensi in Italia 1120-2018" ci porta a conoscere questa abbazia cistercense toscana.

È una suggestiva abbazia detta anche Badia a Settimo luogo di pace e meditazione.

Un luogo che merita di essere visitato anche per sostenerne la vitalità in modo che i lavori di restauro procedano anche per i locali dell’ex convento.

clicca sulle foto per ingrandirle e avviare lo slideshow
Badia a Settimo
[1]
Badia a Settimo
[2]
Badia a Settimo
[3]
Badia a Settimo
[4]
Badia a Settimo
[5]
Badia a Settimo
[6]
Badia a Settimo
[7]
Badia a Settimo
[8]
Badia a Settimo
[9]
Badia a Settimo
[10]
Badia a Settimo
[11]
Badia a Settimo
[12]
Badia a Settimo
[13]
Badia a Settimo
[14]
Badia a Settimo
[15]
Badia a Settimo
[16]
Badia a Settimo
[17]
Badia a Settimo
[18]
Badia a Settimo
[19]
Badia a Settimo
[20]
Badia a Settimo
[21]
Badia a Settimo
[22]
Badia a Settimo
[23]
Badia a Settimo
[24]
Badia a Settimo
[25]
Badia a Settimo
[26]
Badia a Settimo
[27]
Badia a Settimo
[28]
Badia a Settimo
[29]
Badia a Settimo
[30]
Badia a Settimo
[31]
Badia a Settimo
[32]
Badia a Settimo
[33]
Badia a Settimo
[34]
Badia a Settimo
[35]
Badia a Settimo
[36]
Badia a Settimo
[37]
Badia a Settimo
[38]
Badia a Settimo
[39]
Badia a Settimo
[40]
Badia a Settimo
[41]
Badia a Settimo
[42]
Badia a Settimo
[43]
Badia a Settimo
[44]
Badia a Settimo
[45]

Un po’ di storia:

Già dal X secolo è attestata la presenza di un oratorio dedicato a San Salvatore.
Nel 1004 per avere un maggior controllo sul territorio i conti Carolingi fecero insediare nell’oratorio i monaci benedettini cluniacensi.
L’abbazia aumentò di importanza e si arricchì notevolmente nel corso del XI secolo adottando nel corso del secolo la regola vallombrosiana.
L’esperienza vallombrosiana ebbe breve durata in quanto nel 1090 i cluniacensi ripresero il controllo completo dell’abbazia.
Allo scopo di dimostrare la rettitudine dei Vallombrosiani e la corruzione del vescovo Pietro Mezzarba nel febbraio 1068, di fronte alla chiesa Pietro Igneo si sottopose alla prova del fuoco[1].
Nel 1236 Gregorio IX fece insediare i monaci cistercensi dell’abbazia di San Galgano.
Data la ricchezza dell’abbazia, i cistercensi fecero diversi lavori di ampliamento, che proseguirono sino alla loro soppressione nel 1782.
La chiesa assunse un secondo patrono, san Lorenzo, e i locali monastici furono venduti a privati.
Dal 1891 ad oggi sono stati effettuati alcuni restauri anche se, tristemente, i locali dell'ex-convento sono tuttora in mano a privati e versano in gran parte in condizioni di abbandono.

[1] La prova del fuoco si è trasformata ai nostri giorni in una interessante rievocazione storica

Una nota:

una particolarità della chiesa è che attraverso dal rosone della facciata, al tramonto del solstizio d’estate il sole crea un alone di luce attorno al crocifisso dell’altare (foto n. 45, autore Renzo Susini).

Per saperne di più:
www.badiadisettimo.it
wikipedia: Abbazia dei Santi Salvatore e Lorenzo a Settimo

www.scandiccicultura.eu: abbazia di badia a settimo
breve storia dell'abbazia
Silvia Testa, Piero Rimoldi: Abbazie e siti cistercensi in Italia 1120-2018, pag. 320

Si ringrazia la prof.ssa Silvia Testa per le foto che ci ha permesso di pubblicare

testi di: borgo-italia [solo desktop]
foto di: Silvia Testa

data di pubblicazione: 06-07-2018