borgo-italia

borgo-italia

gli speciali
italiano  english
la Sacra di San Michele
(S.Ambrogio di Torino (TO)- Piemonte)
testi di: borgo-italia [solo desktop] - foto di: Sandra, Lina
1/46]

Sacra di San Michele
2/46]

Sacra di San Michele
3/46]

Sacra di San Michele
4/46]

Sacra di San Michele
5/46]

Sacra di San Michele
6/46]

Sacra di San Michele
7/46]

Sacra di San Michele
8/46]

Sacra di San Michele
9/46]

Sacra di San Michele
10/46]

Sacra di San Michele
11/46]

Sacra di San Michele
12/46]

Sacra di San Michele
13/46]

Sacra di San Michele
14/46]

Sacra di San Michele
15/46]

Sacra di San Michele
16/46]

Sacra di San Michele
17/46]

Sacra di San Michele
18/46]

Sacra di San Michele
19/46]

Sacra di San Michele
20/46]

Sacra di San Michele
21/46]

Sacra di San Michele
22/46]

Sacra di San Michele
23/46]

Sacra di San Michele
24/46]

Sacra di San Michele
25/46]

Sacra di San Michele
26/46]

Sacra di San Michele
27/46]

Sacra di San Michele
28/46]

Sacra di San Michele
29/46]

Sacra di San Michele
30/46]

Sacra di San Michele
31/46]

Sacra di San Michele
32/46]

Sacra di San Michele
33/46]

Sacra di San Michele
34/46]

Sacra di San Michele
35/46]

Sacra di San Michele
36/46]

Sacra di San Michele
37/46]

Sacra di San Michele
38/46]

Sacra di San Michele
39/46]

Sacra di San Michele
40/46]

Sacra di San Michele
41/46]

Sacra di San Michele
42/46]

Sacra di San Michele
43/46]

Sacra di San Michele
44/46]

Sacra di San Michele
45/46]

Sacra di San Michele
46/46]

Sacra di San Michele

gli speciali di
BORGO ITALIA

italiano english
i nostri sponsor
fantasy tale travel Ci sono un sacco di posti che vale la pena di scoprire
borgo-italia: gli speciali
scrivi un commento scrivi un commento    leggi commenti leggi commenti [0]

la Sacra di San Michele
(S.Ambrogio di Torino (TO)- Piemonte)

Entrando, o uscendo, dalla valle di Susa è impossibile non notare un’imponente costruzione che domina la valle e la pianura, quasi senza soluzione di continuità con le rocce sottostanti.

Sullo sperone del monte Pirchiriano (962 m) si erge la Sacra di San Michele, monumento simbolo del Piemonte e tra i più stupendi edifici di culto d’Italia.

Luogo sacro già all’epoca dei Celti e poi dei romani che vi veneravano le divinità alpine, nel X secolo un primo nucleo di benedettini realizzarono il loro primo insediamento.
La storia della Sacra inizia più tardi (nel 983) con Ugo di Montboissier, aristocratico dell’Alvernia, che per espiare i propri peccati ordinò la costruzione dell’imponente abbazia.
Ai margini della via Franchigena, per quattro secoli l’abbazia prosperò acquisendo notevoli possedimenti.
Nel 1622 inizia la decadenza, sino ai devastanti saccheggi operati dalle truppe francesi fra il 1629 ed il 1706. Saccheggi e devastazioni che la ridussero a cumuli di rovine.
Solo dal 1836, grazie al re Carlo Alberto, inizia la rinascita.

I restauri,conservativi, iniziati nell’800, durano tuttora, mantenendo l’edificio in un buon stato di conservazione.
clicca sulle foto per ingrandirle/chiuderle
Sacra di San Michele
[1]
Sacra di San Michele
[2]
Sacra di San Michele
[3]
Sacra di San Michele
[4]
Sacra di San Michele
[5]
Sacra di San Michele
[6]
Sacra di San Michele
[7]
Sacra di San Michele
[8]
Sacra di San Michele
[9]
Sacra di San Michele
[10]
Sacra di San Michele
[11]
Sacra di San Michele
[12]
Sacra di San Michele
[13]
Sacra di San Michele
[14]
Sacra di San Michele
[15]
Sacra di San Michele
[16]
Sacra di San Michele
[17]
Sacra di San Michele
[18]
Sacra di San Michele
[19]
Sacra di San Michele
[20]
Sacra di San Michele
[21]
Sacra di San Michele
[22]
Sacra di San Michele
[23]
Sacra di San Michele
[24]
Sacra di San Michele
[25]
Sacra di San Michele
[26]
Sacra di San Michele
[27]
Sacra di San Michele
[28]
Sacra di San Michele
[29]
Sacra di San Michele
[30]
Sacra di San Michele
[31]
Sacra di San Michele
[32]
Sacra di San Michele
[33]
Sacra di San Michele
[34]
Sacra di San Michele
[35]
Sacra di San Michele
[36]
Sacra di San Michele
[37]
Sacra di San Michele
[38]
Sacra di San Michele
[39]
Sacra di San Michele
[40]
Sacra di San Michele
[41]
Sacra di San Michele
[42]
Sacra di San Michele
[43]
Sacra di San Michele
[44]
Sacra di San Michele
[45]
Sacra di San Michele
[46]

Una piccola disgressione:
se siete giunti alla Sacra passando dai laghi di Avigliana (meritano una sosta) al termine della visita percorrete il tratto di strada verso Colle Braida-Giaveno (o viceversa): ne vale la pena.


Alcuni piccoli nei.

  1. Avendo parlato a diversi conoscenti, non piemontesi, della Sacra ci siamo accorti che pochi, se non nessuno, era a conoscenza di tale splendida opera: questo è un sintomo di marketing turistico poco corretto.
  2. Sembrerebbe che la visita, salvo un ascensore per disabili che fa saltare la scala dei Morti (una delle parti più suggestive), sia riservata solo a persone in perfetta forma fisica. Dal parcheggio delle auto alla biglietteria c’è più di un chilometro, in salita (sia pure leggera).
    Non sarebbe giusto, come è facile trovare all’estero, fosse messo a disposizione (a pagamento s’intende) un piccolo bus navetta per permettere anche a chi ha difficoltà motorie di godere tale monumento?

Per un approfondimento si consiglia di visitare www.sacradisanmichele.com, non limitandosi però alla sola visita virtuale.

testi di: borgo-italia [solo desktop]
foto di: Sandra, Lina

data di pubblicazione: 13-09-2010