borgo-italia

borgo-italia

gli speciali
italiano  english
nelle terre di Matilde: la rocca di Rossena dall’oscuro futuro
(Canossa (RE) – Emilia Romagna)
testi di: gianni, borgo-italia [solo desktop] - foto di: gianni
1/45]

nelle terre di Matilde
2/45]

nelle terre di Matilde
3/45]

nelle terre di Matilde
4/45]

nelle terre di Matilde
5/45]

nelle terre di Matilde
6/45]

nelle terre di Matilde
7/45]

nelle terre di Matilde
8/45]

nelle terre di Matilde
9/45]

nelle terre di Matilde
10/45]

nelle terre di Matilde
11/45]

nelle terre di Matilde
12/45]

nelle terre di Matilde
13/45]

nelle terre di Matilde
14/45]

nelle terre di Matilde
15/45]

nelle terre di Matilde
16/45]

nelle terre di Matilde
17/45]

nelle terre di Matilde
18/45]

nelle terre di Matilde
19/45]

nelle terre di Matilde
20/45]

nelle terre di Matilde
21/45]

nelle terre di Matilde
22/45]

nelle terre di Matilde
23/45]

nelle terre di Matilde
24/45]

nelle terre di Matilde
25/45]

nelle terre di Matilde
26/45]

nelle terre di Matilde
27/45]

nelle terre di Matilde
28/45]

nelle terre di Matilde
29/45]

nelle terre di Matilde
30/45]

nelle terre di Matilde
31/45]

nelle terre di Matilde
32/45]

nelle terre di Matilde
33/45]

nelle terre di Matilde
34/45]

nelle terre di Matilde
35/45]

nelle terre di Matilde
36/45]

nelle terre di Matilde
37/45]

nelle terre di Matilde
38/45]

nelle terre di Matilde
39/45]

nelle terre di Matilde
40/45]

nelle terre di Matilde
41/45]

nelle terre di Matilde
42/45]

nelle terre di Matilde
43/45]

nelle terre di Matilde
44/45]

nelle terre di Matilde
45/45]

nelle terre di Matilde

gli speciali di
BORGO ITALIA

italiano english
i nostri sponsor
fantasy tale travel Ci sono un sacco di posti che vale la pena di scoprire
borgo-italia: gli speciali
scrivi un commento scrivi un commento    leggi commenti leggi commenti [0]

nelle terre di Matilde: la rocca di Rossena dall’oscuro futuro
(Canossa (RE) – Emilia Romagna)

Siamo tornati nelle terre di Matilde di Canossa e avendo esplorato abbastanza a fondo il territorio e i suoi storici castelli vorremo proporre qui una nuova suggestiva ipotesi storica:
Enrico IV non si recò a Canossa per farsi perdonare da Gregorio VII, ma vi si recò perché ammaliato da quel suggestivo territorio.
Abbiamo già presentato un castello matildico, Carpinete (link), e questa volta, oltre alle immagini del territorio, abbiamo puntato la nostra attenzione sul Castello di Rossena su cui grava un oscuro futuro.
Non parleremo della storia di Matilde di Canossa, comunque abbastanza nota, ma, come accennato, dell’oscuro futuro di quella splendida rocca che è il castello di Rossena.

clicca sulle foto per ingrandirle/chiuderle
nelle terre di Matilde
[1]
nelle terre di Matilde
[2]
nelle terre di Matilde
[3]
nelle terre di Matilde
[4]
nelle terre di Matilde
[5]
nelle terre di Matilde
[6]
nelle terre di Matilde
[7]
nelle terre di Matilde
[8]
nelle terre di Matilde
[9]
nelle terre di Matilde
[10]
nelle terre di Matilde
[11]
nelle terre di Matilde
[12]
nelle terre di Matilde
[13]
nelle terre di Matilde
[14]
nelle terre di Matilde
[15]
nelle terre di Matilde
[16]
nelle terre di Matilde
[17]
nelle terre di Matilde
[18]
nelle terre di Matilde
[19]
nelle terre di Matilde
[20]
nelle terre di Matilde
[21]
nelle terre di Matilde
[22]
nelle terre di Matilde
[23]
nelle terre di Matilde
[24]
nelle terre di Matilde
[25]
nelle terre di Matilde
[26]
nelle terre di Matilde
[27]
nelle terre di Matilde
[28]
nelle terre di Matilde
[29]
nelle terre di Matilde
[30]
nelle terre di Matilde
[31]
nelle terre di Matilde
[32]
nelle terre di Matilde
[33]
nelle terre di Matilde
[34]
nelle terre di Matilde
[35]
nelle terre di Matilde
[36]
nelle terre di Matilde
[37]
nelle terre di Matilde
[38]
nelle terre di Matilde
[39]
nelle terre di Matilde
[40]
nelle terre di Matilde
[41]
nelle terre di Matilde
[42]
nelle terre di Matilde
[43]
nelle terre di Matilde
[44]
nelle terre di Matilde
[45]

L’oscuro futuro:
Il castello è ora di proprietà della curia di Reggio che nel 2014 l’ha messo in vendita.
E’ un grande dispiacere vedere pezzi della nostra storia alienarsi e con molta probabilità non essere più fruibili ai cittadini ed ai turisti.

Nel nostro piccolo chiediamo l’intervento del Ministrodei Beni e delle Attività Culturali in modo che tale bene rimanga al proprio territorio, ricordando anche che tali beni sono fonte di lavoro e di reddito per gli abitanti locali e per le istituzioni.

Qui di seguito, se siete d’accordo com me, i vari indirizzi per inviare al ministro dei beni culturali la vostra opinione in merito:
ministro.segreteria@beniculturali.it
twitter: dariofrance

Per saperne di più:
castello carpineti
wikipedia: Canossa

testi di: gianni, borgo-italia [solo desktop]
foto di: gianni

data di pubblicazione: 27-08-2016