Il mio sito utilizza cookie di terze parti. Se vuoi saperne di piu', leggi qui. Per utilizzare i servizi necessario acconsentire all'utilizzo.

 borgo-italia

borgo-italia

gli speciali
italiano  english
Sant´ Antioco e le sue meraviglie
(Sant´ Antioco (CI) - Sardegna)
testi di: borgo-italia [solo desktop] - foto di: Francesca Giona
1/35]
isola di sant´ Antioco
2/35]
isola di sant´ Antioco
3/35]
isola di sant´ Antioco
4/35]
isola di sant´ Antioco
5/35]
isola di sant´ Antioco
6/35]
isola di sant´ Antioco
7/35]
isola di sant´ Antioco
8/35]
isola di sant´ Antioco
9/35]
isola di sant´ Antioco
10/35]
isola di sant´ Antioco
11/35]
isola di sant´ Antioco
12/35]
isola di sant´ Antioco
13/35]
isola di sant´ Antioco
14/35]
isola di sant´ Antioco
15/35]
isola di sant´ Antioco
16/35]
isola di sant´ Antioco
17/35]
isola di sant´ Antioco
18/35]
isola di sant´ Antioco
19/35]
isola di sant´ Antioco
20/35]
isola di sant´ Antioco
21/35]
isola di sant´ Antioco
22/35]
isola di sant´ Antioco
23/35]
isola di sant´ Antioco
24/35]
isola di sant´ Antioco
25/35]
isola di sant´ Antioco
26/35]
isola di sant´ Antioco
27/35]
isola di sant´ Antioco
28/35]
isola di sant´ Antioco
29/35]
isola di sant´ Antioco
30/35]
isola di sant´ Antioco
31/35]
isola di sant´ Antioco
32/35]
isola di sant´ Antioco
33/35]
isola di sant´ Antioco
34/35]
isola di sant´ Antioco
35/35]
isola di sant´ Antioco

gli speciali di
BORGO ITALIA

italiano english
i nostri sponsor
fantasy tale travel Ci sono un sacco di posti che vale la pena di scoprire
borgo-italia: gli speciali
scrivi un commento scrivi un commento    leggi commenti leggi commenti [0]

Sant´ Antioco e le sue meraviglie
(Sant´ Antioco (CI) - Sardegna)

Francesca ci fa percorrere un arco di tempo che spazia dagli albori delle prime civiltà sino ai nostri giorni a partire dai Tofet, al villaggio ipogeo sino al forte sabaudo.

Cita Francesca: “Sant' Antioco è intrinsecamente legata al mondo sotterraneo e alle meraviglie archeologiche che dai tempi dell'antica e fenicia sulki ne hanno caratterizzato l'evoluzione.
Fra tofet, catacombe e villaggio ipogeo si torna veramente indietro nel tempo, agli albori delle prime civiltà che hanno abitato questi luoghi, e il villaggio ipogeo ha una particolarità in più: le grotte hanno ospitato delle famiglie fino a relativamente pochi anni fa (le ultime se non erro nel secondo dopo guerra).
Alcune riportano ancora all'interno sprazzi della quotidianità che hanno vissuto, grazie anche all'accortezza dei proprietari che con orgoglio e vanto ci tengono a mantenere vivo il ricordo di chi all'interno di quelle grotte ci ha vissuto in periodi di grande povertà.
Tappa obbligatoria per chi vuole visitare Sant'Antioco.
"

clicca sulle foto per ingrandirle/chiuderle
isola di sant´ Antioco
[1]
isola di sant´ Antioco
[2]
isola di sant´ Antioco
[3]
isola di sant´ Antioco
[4]
isola di sant´ Antioco
[5]
isola di sant´ Antioco
[6]
isola di sant´ Antioco
[7]
isola di sant´ Antioco
[8]
isola di sant´ Antioco
[9]
isola di sant´ Antioco
[10]
isola di sant´ Antioco
[11]
isola di sant´ Antioco
[12]
isola di sant´ Antioco
[13]
isola di sant´ Antioco
[14]
isola di sant´ Antioco
[15]
isola di sant´ Antioco
[16]
isola di sant´ Antioco
[17]
isola di sant´ Antioco
[18]
isola di sant´ Antioco
[19]
isola di sant´ Antioco
[20]
isola di sant´ Antioco
[21]
isola di sant´ Antioco
[22]
isola di sant´ Antioco
[23]
isola di sant´ Antioco
[24]
isola di sant´ Antioco
[25]
isola di sant´ Antioco
[26]
isola di sant´ Antioco
[27]
isola di sant´ Antioco
[28]
isola di sant´ Antioco
[29]
isola di sant´ Antioco
[30]
isola di sant´ Antioco
[31]
isola di sant´ Antioco
[32]
isola di sant´ Antioco
[33]
isola di sant´ Antioco
[34]
isola di sant´ Antioco
[35]

Alcune note:

I Tofet:
termine di origine biblica che indica una località.
Utilizzato a partire dall'VIII sec. a.C. e sino al I sec. a.C., si presenta come un'area all'aperto appoggiata ad una roccia trachitica denominata "Sa Guardia de is Pingiadas", la guardia delle pentole, data la molteplicità di urne cinerarie, oltre 3000, rinvenute nel corso dei secoli e fino ad oggi recuperate.
Si riteneva che contenessero le ossa di bambini soggetti ad un rito sacrificale cruento, ma oggi l'indagine osteologica ha rilevato che la maggior parte dei bambini cremati nel TOFET erano nati morti o deceduti per causa naturale in tenera età.

Il villaggio ipogeo:
sito vicino al tofet era originariamente una necropoli punica composta da camere sepolcrali scavate nel terreno fra il VI ed il III secolo a. C..
In epoca medioevale, per trovare rifugio dalle continue e feroci incursioni degli arabi, una parte della popolazione convertì la necropoli in abitazioni.
Tali abitazioni furono utilizzate sino agli anni ’30 del secolo scorso dalle classi più indigenti del paese.
L’Amministrazione Comunale ha recentemente provveduto al recupero del quartiere “grotte” e alla ricostruzione del Villaggio Ipogeo, facendolo diventare parte del tragitto archeologico–storico visitabile dal pubblico.

Il forte sabaudo:
costruito tra il 1813 e il 1815, sempre a difesa dalle incursioni dell’impero ottomano, sull’altura ove si trovavano le fortificazioni puniche utilizzando anche il materiale del preesistente nuraghe (nella foto 35 una ricostruzione dell’insediamento punico).
Espugnato dalle milizie del Bey di Tunisi nel 1815 nonostante l’eroica difesa dei soldati e volontari sardi capitanati da Efisio Melis Alagna.
Restaurato nella seconda metà degli Novanta è stato inserito nel tour delle aree archeologiche di Sant’Antioco.

Per saperne di più:
wikipedia: isola di Sant'Antioco
i tofet
il forte sabaudo

Si ringrazia la nostra amica Francesca per le belle immagini che ci ha permesso di pubblicare

testi di: borgo-italia [solo desktop]
foto di: Francesca Giona

data di pubblicazione: 03-01-2017